Condividi o stampa questo articolo

Dopo un mese di lavoro, finalmente “OraLegale” è pronto. Si tratta di un nuovo blog che ho lanciato proprio ieri in collaborazione con l’amico avvocato Francesco Raccagna, specializzato in Diritto Civile e Penale. Dopo aver lanciato i primi di aprile 2017 il blog che stai leggendo, che spazia molto visto che parla di argomenti abbastanza ampi (comunicazione, marketing, motivazione, ecc..), ed aver ricevuto anche i primi feedback positivi (e qualche nuovo contatto) che mi hanno convinto a continuare a puntare sullo strumento del blogging e del content-marketing, è scattata la seconda fase, cioè quella di “specializzazione”.

Comunicazione e marketing sono infatti settori molto ampi, pieni zeppi di branche in cui specializzarsi, pertanto, come ho più volte ricordato in passato, è essenziale, nell’ottica globale, attuare un’opera di verticalizzazione.

Era necessario, insomma, specializzarmi in una nicchia, non necessariamente troppo stretta, ma di certo neanche così ampia come può essere quella degli imprenditori a cui può (in realtà deve!) interessare il marketing. La mia scelta è ricaduta nella consulenza tecnica di parte e nel legal marketing, e nell’idea (ma dovrei parlare di necessità) di dover avviare questo nuovo percorso insieme ad un consulente esperto in Giurisprudenza.

La scelta è ricaduta, appunto, su un avvocato preparato e serio, che ha voluto anche lui credere, con coraggio, nel mondo blog e, su mio invito, anche buttarsi nel mondo podcast.

Cos’è un podcast?

Ebbene si, oltre ad un blog da leggere, presto mi ascolterai, anzi CI ascolterai. E non solo.. in aggiunta ci vedrai! Io e Francesco stiamo realizzando infatti non solo dei podcast in formato audio, ma anche video, che presto lanceremo. Il tutto è ovviamente studiato nell’ottica di una strategia di marketing, in verità abbastanza semplice ma che coinvolgerà anche i più importanti social network.

Tornando al podcast, non è affatto scontato che tu sappia già di cosa si tratti perché in effetti è un mezzo di comunicazione che sta prendendo piede solo ultimamente, anche se esiste da anni. Si tratta di una sorta di “format radiofonico”, ma senza radio. Nel nostro caso parleremo (ma ripeto, lo stiamo già facendo) davanti ad un microfono di tematiche legate al blog di OraLegale (quindi di giurisprudenza, consulenza legale, consulenza tecnica di parte, diritto informatico, nuove tecnologie, marketing legale) e le registrazioni saranno diffuse su Itunes, la piattaforma Apple di contenuti audio/video per eccellenza, e su altre piattaforme altrettanto conosciute.

I podcast sono tracce audio scaricabili o ascoltabili in streaming nel formato mp3, per intenderci, e nel nostro caso, come detto, avranno anche versioni complete anche nel formato video da diffondere tramite la nota piattaforma YouTube. Nel dettaglio abbiamo scelto di utilizzare l’ottimo Google Hangouts, sistema di video conferenza con possibilità di coinvolgimento di più utenti.

Perché un podcast?

Era da tempo che mi balenava l’idea di andare “oltre” la comunicazione scritta e per immagini, ed iniziare a “metterci veramente la faccia”, così mi sono detto “ora o mai più!”. Il podcast è un mezzo straordinario, oltretutto, perché è fruibile, diversamente dagli altri mezzi, mentre si fa altro. Ad esempio, perché non ascoltare un buon podcast (ce ne sono dedicati agli argomenti più disparati, dalle lingue alla cucina, dalle cultura alla letteratura, dal marketing alla moda) mentre si è in auto bloccati nel traffico, sfruttando l’impianto bluetooth dell’auto, o mentre si fa una passeggiata, si fa la spesa, ci si fa doccia e barba la mattina o durante, in generale, tutti i “momenti morti” della giornata?

Oltre a tenerci compagnia, è un ottimo mezzo di apprendimento! In aggiunta io e Francesco abbiamo deciso, su mio invito, di farci anche vedere su Youtube. E questo perché non tutti conoscono ed apprezzano i podcast audio, ma preferiscono, forse per abitudine o semplicità, aprire Youtube e premere play.

Ed in tal caso il mezzo video può diventare anche un mezzo pubblicitario del podcast stesso!

Un’altra occasione per fare rete

OraLegale Blog vuole essere un’altra occasione per fare rete tra professionisti e consulenti, in tal caso del settore legale. Oltre tutto la Giurisprudenza è un argomento talmente vasto, che sarebbe impossibile entrare nel dettaglio di tutte le questioni, pertanto sarà necessario, ma sarà anche un piacere, coinvolgere anche altri avvocati e consulenti per trattare temi in cui sono ferrati. Ciò avverrà attraverso il blog, che potrà ospitare interventi (o interi articoli, ma solo se scritti in modo semplice!) di chi vorrà dare una mano alla crescita del sito, ma anche attraverso il podcast.

Io e Francesco prevediamo di tanto in tanto di “ospitare” nel nostro format altri consulenti, esperti, avvocati e, più in generale, addetti ai lavori nel mondo giuridico.

E visto che anche il ruolo del “consulente tecnico di parte” è altrettanto complesso ed ampio, certamente anche il sottoscritto probabilmente coinvolgerà qualche “collega”.

In generale, per concludere, lo scopo diretto del nostro “fare rete” sarà quello di arricchire ulteriormente OraLegale Blog di contenuti formativi ed informativi. Quello indiretto sarà invece quello di dare risalto alle singole professionalità coinvolte, accrescendone la visibilità e l’autorevolezza e di conseguenza creando le condizioni per acquisire nuovi contatti e clientela. Perché sfruttare le opportunità del web facendo corretto personal branding, argomento di cui spesso parlo sul blog che stai ora leggendo, non è più un’opzione, ma un’obbligo anche per gli avvocati di questo millennio.

 

Per visitare OraLegale Blog clicca il pulsante sottostante!

Visita OraLegale Blog

 


Commenta su Facebook

Condividi o stampa questo articolo
Articolo precedente

Il telefono fisso ha ancora senso? Pro e contro del numero telefonico aziendale

errori nella comunicazione
Articolo Successivo

I sette trucchi di marketing e di comunicazione da evitare come la peste

Leonardo Cascio

Leonardo Cascio

Web developer, web & graphic designer, ed esperto di marketing e comunicazione digitale (e non solo). Lavoro professionalmente dal 1998 e dal 2002 come owner della media agency siciliana LCM Your Global Partner.